28 gennaio 2015

Haute Couture SS 2015: Chanel, Giambattista Valli, Armani Privé, Bouchra Jarrar e Alexis Mabille


  
E' un giardino fiorito, una visione di bouquet dai mille colori. Ci sono voluti sei mesi per creare l'allestimento della sfilata, 300 fiori che hanno decorato il set della Couture primaverile. "Fiori a primavera? Avanguardia pura!" recita la famosa frase de Il Diavolo veste Prada, ma quando si parla di Chanel non c'è mai da rimanere delusi. Lagerfeld ricorda, "Conosco bene il mio lavoro!" chi può negarlo? Nella Couture c'è tutta la perfezione cauta di Chanel. N.B: il due pezzi ricorrente e la vita bassa. Non bassissima ma comunque non alta come quella a cui siamo abituati negli ultimi anni.

"Keep the best, forget the rest!" Karl Lagerfeled


Chanel

Un sogno fiorito in un giardino è anche quello della Couture di Giambattista Valli. Si ispira ad una conversazione impossibile, come lo erano le Impossible Conversations tra Schiap e Miuccia. La sua è tra Coco Chanel e Janis Joplin. Coco citata con le giacche nere e le influenze dell'abbigliamento maschile, Janis negli abiti da cocktail sopra ai pantaloni. Il risultato è una Couture romantica e super femminile. But although they seem like opposites, everything you never think could go together—actually, they do. Coco and Janis are both free spirits, with that nonchalant kind of attitude.” Giambattista Valli






Giambattista Valli
Festeggia dieci anni la, nata nel 2005, linea Privé di Armani. L'ispirazione è l'Oriente ma soprattutto il bambù, come spiega lo stesso Re Giorgio "Una pianta forte ma anche flessibile. Poi però, finito il vento, torna come prima". E' una metafora "Il bambù è come la donna di oggi!". La collezione è un susseguirsi di kimono rivisitati in chiave giacca o abito lungo. O almeno, personalmente ho visto kimono e geishe contemporanee ed elegantissime. Aspettiamo solo di vedere chi indosserà quale abito agli Oscar. 













Armani Privé


 Il tocco francese di Bouchra Jarrar ha compiuto 5 anni. Una donna un po' biker, ma soprattutto erotica. Zip diagonali su un tweed bianco e nero, giacche e abiti da biker, gambe messe in risalto. Haute Couture perfetta per il giorno e la sera e forse, con qualche abito lungo, la Jarrar apre anche ai Red Carpet di Hollywood.


 “Strength and femininity—that’s the woman of today,” Bouchra Jarrar

Bouchra Jarrar


E' un omaggio alla poesia di Albert Samain la Couture di Alexis Mabille, che quest'anno compie dieci anni. "Ci sono serate strane quando i fiori hanno un'anima..." recita la poesia del poeta simbolista francese. E' un giardino, ancora una volta, al centro di una sfilata di Couture, ma quello di Mabille splende di sera. Tra le stelle di paillettes, trasparenze seducenti, fiori e fiocchi oversize.







Alexis Mabille