20 novembre 2014

Who is really breaking the internet? Kendall (Jenner) or Kim (Kardashian)?

Kim Kardashian voleva "Break the Internet" con il suo famoso sedere sulla copertina di Paper Magazine. "Oh my God, look at her butt!" direbbe Nicki Minaij e "Maria io lascio lo studio" direbbe Tina Cipollari. Ma Kim ha deciso di mostrarci il suo "talento" così, nudo. Forse è realmente riuscita a far impazzire la rete, ma c'è un membro della sua famiglia che le sta dando filo da torcere in quanto a popolarità. Nella stessa settimana, Kim Kardashian ci ha mostrato il suo "big fat a**" (sempre citando Nicki Minaij) e Kendall Jenner è diventata il nuovo volto di Estée Lauder. Per chi non lo sapesse (e dubito che i miei lettori non lo sappiano) Kendall Jenner è la sorellina di Kim, figlia di mamma-manager Kris Jenner e il suo secondo marito Bruce Jenner. Più piccola di Kendall solo Kylie. Le abbiamo conosciute nello show di famiglia "Keeping Up with the Kardashians" fin da quando erano due bambine rompiscatole, ora le piccole di casa si sono messe all'opera per prendersi la loro fetta di torta alla crema e popolarità.



Ora, personalmente, alla carriera da modella di Kendall, annunciata nello show, non gli avrei dato un euro. Non tanto per le doti acerbe della signorina, quanto per il contesto e il contorno che si portava dietro. La moda avrebbe preso in considerazione la sorella di Kim Kardashian regina del trash? Kendall, componente della famiglia della peggio tv americana? A quanto pare sì. Ricordiamoci che Kim e Kanye sono finiti sulla copertina di Vogue america di Aprile. Abbiamo visto una Kendall sicura di sé e bellissima sulle passerelle di Givenchy, Balmain, Marc Jacobs e molti altri. Vi sorprende che non abbia mai permesso alla sorella Kim di presenziare alle sfilate in cui lavorava? Non voleva che la più famosa della famiglia le rovinasse la scena. E si portasse dietro il trash da casa, ovviamente. E ora, la signorina, è il nuovo volto di Estée Lauder che praticamente corrisponde ad un Premio Oscar per una modella. E' anche su Vogue di dicembre fotografata da Patrick Demarchelier, per la cronaca. 
Ma pur essendo sorelle, le due ragazze non potrebbero essere più diverse. Hanno in comune solo poche cose: i capelli scuri, la mamma petulante e la smodata voglia di apparire. Chi preferite? Di seguito le caratteristiche...



KIM KARDASHIAN:
- il sederone
- uno show "Al passo con i Kardashian" in onda da dieci anni
- Kanye West come marito. Ha sposato un uomo con un ego più grosso del suo.
- North West, figlia avuta con Kanye: bambina bellissima.
- bassina, con le curve al punto giusto. 
- ha iniziato a muovere i primi passi nello show biz come amica e assistente di paris Hilton
- è ossessionata dai selfie
- è la preferita di sua madre, anche se la Kris vuole far credere che non sia così



KENDALL JENNER:
- alta e magra: un palo.
- carina, semplice, sobria. In sintesi: la modella perfetta 
- adolescente ribelle e spocchiosa al punto giusto.
- ama i cani, ma odia pulire la cacca di cane
- gli stilisti la adorano
- si sta facendo valere nel campo (minato) della moda
- è la sorella di Brody Jenner (sì, quello di The Hills)

Kendall Jenner, Photo by Patrick Demarchelier, Vogue December 2014

Quindi...chi sta realmente facendo impazzire internet?

12 novembre 2014

Che fine ho fatto?

Che fine ha fatto Barbie? + Barbie Graduation
Se qualcuno si stesse chiedendo (ma ne dubito) dove io sia finita rispondo adesso dopo due mesi: sono viva. E' da mesi che non aggiorno il blog e non sono sicura che qualcuno ne senta la mancanza: ma io sì.
La verità è che non ho avuto molto tempo. Ed ero anche a corto di idee. Quindi vi chiedo umilmente perdono se non vi ho parlato di Alexander Wang per H&M, della morte di Oscar de la Renta, delle fashion week e delle oche spennate da Moncler.
Ho traslocato e ho passato UN MESE senza internet. Risultato? Ho perso tutte e quattro le fashion week, soffrendo come un cane in gabbia. Ma ero sicura che non ci fosse nulla di nuovo come da un po' di stagioni a questa parte.
Mi sono laureata con una tesi intitolata "Che fine ha fatto Barbie?" (che valuto ogni giorno di pubblicare su Amazon, but really, who cares about it?) scritta molto prima che arrivasse Jeremy Scott a sputtanare l'idea Barbie. Quindi, nel mio tailleur vintage e una tesi color rosa shocking, ho concluso il mio percorso di studi e festeggiato insieme a Barbie Graduation. Ho fallito il test all'IFG di Urbino, la scuola di giornalismo, e ora si è anche conclusa la mia vita da fuori sede: si torna a casa. E' stata un estate molto movimentata.


La mia lunga gavetta da giornalista è iniziata e, a tutte le persone che "Non me l'aspettavo non entrassi alla scuola di giornalismo, non mollare!" rispondo così...


Ora scrivo di cronaca locale, ma tornerò il prima possibile qui, a scrivere della pazza industria della moda.
P.S: non vi preoccupate, non ci saranno più post stile "Mio caro diario".

Nel mentre il blog, Fashionismyway, ha compiuto ben CINQUE ANNI.


Cristina L