26 dicembre 2012

SS 2013 ADV: Saint Laurent Paris, Versace and Burberry Prorsum

 
Heidi Slimane arrives to Yves Saint Laurent as an hurricane. He comes, changes name to the line, changes style (or simply BRUSH UP) and shoots even the SS 2013 campaign. So, Saint Laurent Paris flies to Los Angeles (where Slimane lives) and Julia Nobis embodies the gipsy and Californian-French aesthetic in a skinny suit and the famous and already cult hat. 

17 dicembre 2012

Christmas Obsessions

 E' arrivato quel periodo dell'anno. Sì, quello. Quello dove basta una lucina per scaldarvi il cuore, un film visto e rivisto per rendervi felici, un sorriso falso che manco Victoria Greyson per diffondere felicità e serenità nel mondo. E' anche il periodo del regalo. Voluto, ricevuto, forzato, brutto, favoloso, così così. E Babbo Natale sembra essere più impegnato a bere una cioccolata calda dalla sua tazza coi baffi di Urban Outfitters (sì, quella nella foto per me è una tazza da Babbo Natale) che ad occuparsi dei vostri desideri di Natale. Io alle mie ossessioni di Natale ci ho pensato bene. Un desiderio proibito sarebbe quello di infilarsi la propria pelliccia di Fendi (quella gialla del F/W 2012) ed andare a pattinare a Rockfeller Center. Ma a Babbo Natale non importa. Lui potrebbe più essere interessato a regalarmi un paio di rain boot di Prada (330 euro), o ad un rossetto di Chanel (Rouge Allure Velvet, 30 euro), o un abbonamento alla mia rivista preferita (Vogue US, avete visto Gwen Stefani in copertina? Debutto in copertina per lei ed Hedi Slimane per YSL) . Brutte notizie: Babbo Natale non esiste. Quindi ciao rossetti e rainboot. Mi è concesso solo di guardare, non toccare. Parlare parlare parlare. Allora fatemi parlare dei Must. Un MUST del Natale è il maglione. Sono convinta che i clichè da brutto maglione con le renne sia finito. Ora il maglione natalizio imbarazzante è un vero e proprio must delle feste. Io ho amato dal primo secondo questo rosso di Meadham Kirchhoff, con le palline natalizie. Roba che se mia nonna avesse i soldi me ne comprerebbe una fornitura a vita. Più chic quello bianco di Miu Miu. Più cheap ma ugualmente carino questo di Topshop. Molto sfiziosa la collezione natalizia di Charlotte Olympia. Le ballerine Kitty sono ricoperte di glitter e rischiano di brillare più del vostro albero di Natale. Le Dolly sono proposte in due versioni, una più sexy, rosse con le campanelle, una in versione ghirlanda. 

6 dicembre 2012

The Row with Damien Hirst

Le gemelle Olsen, da bambine prodigio a scapestrate teenagers a designer con buon gusto in soli ventisei anni, collaborano con Damien Hirst per una rivisitazione del loro famoso zainetto in coccodrillo del Nilo. La collaborazione tra The Row e l'artista inglese è la prima di una lunga serie di collaborazioni tra creativi e stilisti emergenti pensate dallo store online "Just One Eye". Damien Hirst da un tocco pop allo zainetto in coccodrillo applicando pois colorati o oro, oppure semplici pillole. La borsa ideata dalle gemelle Olsen costa $35000 e quelle in collaborazione con Hirst saranno su richiesta. Il ricavato, in parte, andrà a favore dell'UNICEF.
"Siamo ammiratori di lunga data del lavoro sia di Damien che di The Row e il nostro compito principale è quello di dare vita alla collaborazione tra artisti di diversa natura. Non avremmo potuto sognare niente di meglio per il debutto di queste partnerships" ha affermato Paola Ruffo, co fondatrice di Just One Eye