29 novembre 2011

Marni per H&M, la mia acida opinione a riguardo.

Neanche abbiamo fatto in tempo ad infilarci i nostri leggings con le palme di Versace per H&M, non avevamo ancora buttato nell'anta buia dell'armadio quel vestito giallo, con l'orlo cucito male, di Lanvin, che arriva un'altra collezione. Questa primavera, oltre alla collezione estiva di Versace per H&M (sì, avete capito bene...un'altra!) anche Marni lancerà la sua collezione low cost per la catena H&M. Il marchio apprezzatissimo dalla stampa americana, arriverà nei negozi a maggio 2012 e probabilmente con questa collaborazione tenterà di uscire dalla "nicchia". Il punto è: perchè? Ormai per vendere, rilanciarsi o lanciarsi bisogna passare dal low cost?
C'era una volta un vestito. Bellissimo. Unico o quasi unico. Ben cucito. Con sopra un'etichetta con una storia, un sogno...un senso.
Da H&M ci sono una pila di vestiti (che bisogna far attenzione a non sfregarli troppo sennò si accede il fuoco), copiati alle passerelle e fatti male. Carini o quasi carini. Costano poco. Li compri, bisogna pur sempre vestirsi! Non ci vuole un genio per capire che con la crisi la gente compra un maglioncino in misto acrilico da H&M piuttosto che un golfino di Ralph Lauren. Infondo a noi piace comprare da H&M, perchè ci piace fare shopping ed indossare una t-shirt nuova tutte le settimane...non di certo perchè quella roba è bella e ci piace da matti quanto un vero Versace! Ecco allora, perchè uno stilista dovrebbe essere onorato di collaborare con H&M?
Perché è un onore?

Perchè vende.

Dov'è il lusso, la sartoria, l'arte, il senso? Nascosti dietro la maschera del "democratic wear".

Perché è un onore? Perchè vende.

C'è una bella differenza tra moda ed abbigliamento.

Perchè è un onore? Perchè vende. Basta questo per capire che il senso della moda si sia perso per strada un po' di anni fa.

Il senso non lo ritroveremo di certo da H&M.

17 novembre 2011

Presidential Kiss: Unhate Benetton campaign

Benetton ama far discutere, la notizia non è nuova. A Parigi è stata presentata ieri la nuova campagna Benetton ed Unhate, campagna scioccante, fatta di baci "presidenziali" resi possibili grazie a photoshop. Lo scopo della campagna non è trasmettere la mononucleosi in tutti i paesi del mondo, bensì promuovere la tolleranza e contrastare l'odio tra culture e religioni diverse. Oltre a Chavez che bacia Obama, e Sarkò che cede al fascino tedesco di Angela Merkel, è stata ritirata una foto del Papa che bacia l'Imam. Fare scandalo? Sì, ma con un forte messaggio. Unhate è anche una fondazione pacifista che, grazie ad un sito ed ad un gruppo di giovani, attaccherà i manifesti nei posti più importanti del mondo.

Benetton loves to discuss, that's not a new thing. Yesterday in Paris was presented the new Benetton Unhate campaign, shocking campaign, with "presidential" kisses made possible thanks to photoshop. The aim of the campaign is not forward mononucleosis in the world, but to promote tolerance and combat the hatred between different cultures and religions. Chavez kisses Obama, Sarkò yields to German charm of Angela Merkel and was censored the kiss between the Pope and the Imam. Scandal? Yes, with a message.
Yours Cristina L

2 novembre 2011

"Christian Louboutin" 20 years and a book.

Una suola rossa è diventata, in vent'anni, simbolo di paia di scarpe seducenti ed ambite da ogni donna patita di scarpe. Nasce per caso il simbolo che contraddistingue le scarpe di Christian Louboutin, quando il designer versò sulla suola nera delle scarpe della sua assistente una boccetta di smalto rosso. Louboutin festeggia i vent'anni con un libro edito da Rizzoli (120 euro). Un libro illustrato che ripercorre il suo universo fatto di scarpe, veri oggetti culto che trasformano il libro in un vero pezzo da collezione. Attesa ad aprile l'apertura romana della prima boutique dello stilista.

A red sole has become, in two decades, the symbol of pairs of seductive and desirable shoes from all fashionistas. Born by chance the symbol of Christian Louboutin's shoes, when the designer shed on the black sole of the shoes of his assistant a bottle of red nail polish. Louboutin celebrates twenty years with a book published by Rizzoli (120 euros). An illustrated book that traces his universe made by shoes, true cult objects that make the book a real collection item.
Your Cristina L

pictures from Christian Louboutin Facebook page, "Christian Louboutin Cocktail Celebration".