29 aprile 2010

Quando Zara cade nel fake

Zara, nel perfetto spirito dei grandi brand low-coast, ultimamente posti al centro dello shopping mondiale e dell'abbigliamento, si è sempre ispirato più o meno alle tendenze e alle collezioni correnti e viste in passerella, ma per la collezione P-E 2010 pare essersi spinta un pò troppo oltre, riprendendo, a volte in maniera fin troppo palese, modelli, colori e forme direttamente dalle sfilate di molti stilisti.
Quest'anno si ispira alle collezioni Celine per abitini in stile coloniale dai toni naturali e da D&G per camicie in denim e bustier in stampa floreale.




Ma il pezzo che più ha fatto discutere è stato il minidress in toni blu con stampa a gattini, palesemente ispirato alla recentissima collezione miu miu, largamente apprezzata da fashion bloggers e dal sottoscritto. Che stavolta Zara abbia vagamente esagerato? Più che altro, avrei paura che sia andasse a sfociare verso il fake, indossando abiti del genere.


Yours, Morphine Jude.

fonts: Trendencias

6 commenti:

Christine Lilwood ha detto...

quest'anno da Zara c'è un overdose di D&G e fiori!!E qui mi verrebbe spontanea la frase di MIranda "Fiori a primavera...creatività pura!"(più o meno era così). Ci sono stampe che davvero ricordano i divani anni 80-90!!

Chiara ha detto...

beh che si sia ispirata alle collezioni di D&G,Miu Miu e altre non c'è dubbio. ma io dico per fortuna! non credo che molte persone possano permettersi capi di queste maison almeno in questo caso possono indossare l'alternativa lowcost. personalmente adoro la collezione di zara x questa stagione comprerei tutto:)) 1bacio

http://chiara-fashioncorner.blogspot.com/

Morphine Jude ha detto...

Oh certo certo, ma credo che comunque un conto sia l'ispirazione, un altro sia la scopiazzatura. Mi pare che sia già successo un episodio analogo, con dei sandali firmati Zara che erano la copia esatta di un modello Balmain e sono stati costretti a ritirarli dal commercio.

Vale ha detto...

...concordo con te riguardo ai dubbi sull'indossare capi chiaramenti "copiati"...
non saprei...cmq bel post!
se ti va seguimi su
www.violetsforyou.blogspot.com

The Heart Of Fashion ha detto...

si penso anche io che da un lato zara tenda troppo a scopiazzare ma ammettiamolo, non so voi ma io nn mi posso permettere di andare sempre a fare shopping da grandi brand per poter stare al passo con la moda e non mi vergogno a dirlo..in fondo zara ci mette anche un suo tocco personale (seppur minimo...:P) ed è lo stesso motivo per cui continua a vincere tutte le battaglie legali che le aziende le lanciano..

Bel post comunque molto interessante! ^_^

Giorgia Student-Flair ha detto...

L'obbiettivo di Zara è proprio quello, copiare i trend e proporli a prezzi accessibili, e non è che lo neghi! Sta al singolo cliente credo non voler indossare una cosa copiata, anche se non credo in molti portino D&G e quindi la copiatura non è evidente :-)