31 ottobre 2009

La crisi si fa sentire anche da Versace


Da sempre rappresentano il lusso e lo stravolgimento degli anni 80, figure oltraggiose e sinonimo di creatività. Ma la grande crisi non ha risparmiato nemmeno loro, i favolosi Versace. Quest'anno la maison prevede di chiudere il bilancio con una perdita delle tasse di 30 milioni di euro. La maison taglierà 350 dipendenti, un quarto della forza lavoro. Il gruppo cambierà strategia tornando alle origini, riportando l'accento sull'abbigliamento più che sugli accessori. Il 2009 dunque si chiuderà con una perdita significativa. La crisi ha colpito anche Chanel, che l'anno scorso aveva tagliato 220 posti di lavoro. Sembra proprio che anche l'industria del lusso debba fare un taglio drastico ai costi. E nessuno vuole far tornare di moda il "rosso" (dei conti).

Yours Christine Lilwood
Siti utili:
versace.com

30 ottobre 2009

Too Shy Shy...Hush Hush


Ancora una volta, a firmare la copertina per Vogue Italia è il fotografo Steven Meisel, eccentrico e fetish, lievemente spinto, ma sulla bocca di tutti. Ha sconvolto i lettori fotografando le due modelle-cover in un perfetto nude look, avvolte da lunghi abiti monospalla di tulle firmati Giorgio Armani.


Ma il pezzo forte del numero è la photostory, firmata sempre Meisel, dai toni sfacciatamente fetish e con tratti rock. Spiccano dalle foto pantaloni in pelle intrecciata (Lost Art), giubbini borchiati, guanti e canotte (Giorgio Armani) per lui e bustier stampati in tulle e mikado (Dolce & Gabbana), ponchi di seta (Emporio Armani), e decollete dai tacchi strutturati e vertiginosi per lei (Chloè). Il tutto è corredato da una meravigliosa atmosfera dai mille colori, che gioca con effetti di luce in gioielli e accessori sgargianti. Si accavallano poi lunghi abiti in organza in stile "Old Hollywood" a uomini androgini, coperti da trasparenti canotte in rete. In fondo è questo che ci si aspetta dall'obiettivo firmato Meisel, favolosa eccentricità e quel tocco dimesso che pare non stancare mai. Ma siamo davvero pronti a tutto questo?




Yours, Morphine Jude.

Images by Style.com

Star Look: Penelope Cruz e Kate Moss


Credete sia difficile imitare il look delle star? Non del tutto, parliamo di Penelope Cruz ad esempio. La star di "Vicky, Cristina, Barcellona" di Woody Allen appare sobria mentre passeggia per le strade della città. Compagnia di Javer Barden, pare che aspetti proprio da lui un figlio. Nella sua sobrietà Penelope appare con i capelli sciolti, dei semplici Ray Ban (129 euro, Morphine Jude ne ha un paio uguale!) , giacca e maglia righe. Per imitare il look di Penelope basta una semplice maglia righe, molto semplice, e capo must di ogni guardaroba visto che non passa mai di moda. Bella d'inverno ed ottima d'estate (a righe blu magari) la vostra maglia a righe potrebbe presentarsi non come un semplice acquisto, ma come un investimento! Potete trovare una maglia a righe molto carina in una qualsiasi catena low cost (da Zara a circa 19 euro). Per gli stivali, consiglio un paio di stivali di gomma, molto trendy in questa stagione ed anche molto creativi. I più carini sono sicuramente quelli Regina Regis con la scritta "Rain Level" (69 euro). Una variante agli stivali di gomma potrebbero essere gli stivali Australiani "Ugg", caldi comodi e favolosi.Oppure dei semplici stivali neri. Per i jeans, sceglietene un paio semplice, ma potreste essere molto più rock con un paio di jeans grigi. Anche la top model Kate Moss sceglie un look simile a quello di Penelope. L'ex fidanzata di Pete Doherty preferisce invece abbinare, diversamente da Penelope, alla maglia a righe una bellissima giacca di pelle.Infine, potreste aggiungere un cappello stile Michael Jackson per completare il tutto.


Yours, Christine Lilwood.

Siti utili e fonti:
zara.com
reginaregis.com
ray-ban.com
uggaustralia.com
image by kikapress and style.it

29 ottobre 2009

Armani si ritira? Non ancora, prima si espande

Ci sono state delle voci aleggianti su un possibile ritiro dalla scena dello stilista Giorgio Armani, subitamente smentite però da lui stesso. "Lei mi vede, non sono ancora cosi' male", risponde scherzosamente lo stilista ad una domanda su quando intenda ritirarsi. Ammette poi, anche di stare preparando un possibile staff per la "successione".
Intanto però, oltra aprire un nuovo Emporio Armani sulla Piazza Rossa di Mosca, festeggiandolo con due sfilate, il magnate della moda e la propria Company espandono i loro orizzonti allargando l'e-commerce con vendite anche via telefonino. Chi è in possesso di un BlackBerry o di un iPhone potrà acquistare le nuove collezione uomo-donna EA direttamente dal proprio cellulare tramite il sito web dedicato. Tutto questo, sarà operativo dal 25 novembre.



Yours, Morphine Jude.


Siti utili:
www.EmporioArmani.com

Halloween Make Up

Halloween è alle porte e noi fashionisti non tarderemo a trasformalo in una festa favolosa. Perchè non riproporre proprio il 31 ottobre il make up delle passerelle? I costumi più gettonati di quest'anno sono Barack Obama, Michael Jackson e (udite udite) Lady Gaga (vi sorprende?). Due anni fa Roberto Cavalli si è presentato ad una festa mascherato da Karl Lagerfeld, davvero originale mascherarsi da "proprio collega"!
Prepariamoci dunque alle metamorfosi di Make Up insieme alle proposte di Alexander Mcqueen, che porta in passerella labra rosse ed enormi, e Viktor e Rolf con visi cadaverici. Se preperite invece Gaga o il "re del pop" è molto semplice trovare una giacchina doppio petto stile MJ( da H&M a circa 40 euro) ed un cappello.
Per Gaga consiglio una parrucca platinata (stile Donatella Versace, anzi, perchè non mascherarsi proprio da Donatella?) e qualcosa di favolosamente eccentrico, come una cinta con piume di pavone (finte) (si pùò trovare da Zara).

Happy Halloween, Yours Christine Lilwood.


Siti utili e fonti:
alexandermcqueen.com
zara.com
hm.com
viktor-rolf.com
whymoda.blogosfere.it
image by manu.style
and style.it


Bergdorf Goodman costruisce per Chanel.


Ciò che ha attirato maggiormante l'attenzione nelle vetrine della Midtown a Manhattan non sono stati di certo gli splendidi abiti, ma i maxi accessori con logo Chanel posti in bella vista. Una gruccia, una 2.55 in stampa cocco color perla, una boccetta di profumo (n.5 ovviamente) e un prezioso monile. Non si può certo dire che da Bergdorf Goodman non pensino in grande...



Yours, Morphine Jude.


Fonti:
www.verycool.it

28 ottobre 2009

Tartan Returns.

Qualche mese fa abbiamo assistito al ritorno trionfale del famigerato tartan (da me personalmente amatissimo), che però pare non abbia avuto lunga vita sulle passerelle. Ma nelle collezione Spring 2010 sembra riaffacciarsi. Per il femminile il primo a riproporlo in maniera decisamente più soft è Christopher Kane, puntando ai toni chiari e romantici del rosa e dell'azzurro pastello (riuscitissimo).
Qualche altro accenno lo troviamo poi nelle collezioni primaverili firmate da Vivienne Westwood, ovviamente rivisitato e reso assolutamente non convenzionale, in perfetto stile Westwood.

Per il maschile, si sbilancia anche Burberry Prorsum, proponendo, quasi ad oltranza, interi outfit in tartan dalle diverse tonalità (maggiormente blu scuri e verdi antichi) e originali copricollo che diventeranno sicuramente uno degli accessori maggiormente desiderati del prossimo freddo.
















Yours, Morphine Jude.



Fonti:
www.menstyle.it
www.burberry.it

Must Have 09/10

Elemento irrinunciabile di quest'inverno sono i favolosi, fetish e terribilmente anni 8o pantaloni di pelle. Bellissimi gli Shorts di Alexander Mcqueen, a vita alta, sexy e già amati dalla star.
Da non dimenticare anche i leggings di pelle, molto gettonati quest'estate e sicuramente un must have di questo inverno, per dare un tocco rock alla giornata. Giuro di aver visto una sessantenne con i leggings di pelle(quasi scandalosa)! Quindi se non siete sessantenni vi consiglio di averne un paio nell'armadio.



Cosa abbinare ai nostri leggings?Pellicce of course.
(Sintetiche of course).
Iceberg la propone rosa, Versace in una fantasia di blu e Prada a mezze maniche. Molto viste in passerella e soprattutto trovabili nelle catene low cost, potete trovarne una molto bella da Zara a 49.95 euro.


Yours, Christine Lilwood


Siti Utili:
http://www.zara.com/
http://www.prada.com/
http://www.iceberg.com/
http://www.versace.com/
http://www.alexandermcqueen.com/

Jimmy Choo for H&M: non solo donna


L'attesissima capsule collection disegnata da Tamara Mellon per Hennes&Mauritz ci ha stupito non poco, dimostrandoci come sia possibile che un brand più che inarrivabile come Jimmy Choo possa essere proposto da una catena internazionale low cost. Ma la buona notizia è che la collezione non comprenderà solamente accessori e fantastici stiletti, ma anche una linea completa di abbigliamento, per lei e per lui. Esattamente, un outfit al maschile, probabilmente dopo il grande successo avuto da Comme De Garcons nel disegnare per la grande catena, la casa Jimmy Choo ha contribuito alla moda mschile con giacche di pelle martellata, golfini e jeans dall'aspetto pulito ed elegante.

Certo, per chi ha sempre considerato irraggiungibile un capo di griffe come JC, vedere cartellini con un prezzo così ridotto (Stiletto in Fetish Style 79€), sarà sicuramente uno shock.

Yours, Morphine Jude.


Fonti:
http://www.verycool.it/

http://www.hm.com/

27 ottobre 2009

Must Have AI 09/10
















Questo inverno non possiamo farne a meno, rimandano agli anni ottanta, sono costosi e terribilmente favolosi.
Nessuno si è perso Madonna al MET Costume Gala di quest'anno, vestita Louis Vuitton da quel ragazzaccio di Marc Jacobs, Madonna ha sfoggiato un copricapo alquanto strano ma allo stesso tempo estremamente desiderabile, orecchie da coniglio. Ma indossate dalla stesso stilista sono ancora più avvenenti e strambe, una specie di fiocco stropicciato che cattura la nostra attenzione facendoci rimanere a bocca aperta per un secondo.



Le orecchie di coniglio non sono le uniche a ravvivare le passerelle, ci pensano anche Prada e Stella Mccartney con gli stivali aderenti ed altissimi, un mix tra anni ottanta e tempi conteporanei, una seconda pelle per Stella ed alti fino alla coscia per Prada, anche ornati di particolari bretelle. Nessuno potrà farne a meno.

Yours, Christine Lilwood


Siti utili:
www.prada.it
www.stellamccartney.com
www.louisvuitton.com
style.it