6 novembre 2009

Le 10 regole per uno style maschile perfetto firmate Jenna Lyons

GQ chiede alla creative director dello store J Crew i suggerimenti per un dress code maschile sempre alla moda e gli errori da evitare.


1. Blazer, cravatta, blu jeans e scarpe di cuoio, outfit perfetto per ogni occasione, sempre contemporaneo e meno impegnativo del solito abito da lavoro.
2. Fare shopping, rinnovare di anno in anno indumenti del proprio guardaroba (a parte pezzi storici come Levi's 501 o classici sempre in auge) per non apparire demodè.
3. Non esagerare nella cura di voi stessi, curare lo stile senza però renderlo troppo evidente. Gli uomini non possono occuparsi del proprio aspetto più di quanto faccia la loro donna.
4. Una camicia lavata e non stirata dà quel tocco "friendly" che un capo completamente stirato non darebbe. Mescolate, blazer cravatta e camicia non perfettamente stirata darà un look perfetto.
5. Gli uomini odiano chiedere consigli. Invece sarebbe una buona abitudine farsi consigliare dal commesso o dalla propria compagna su "cosa sta meglio".
6. Aggiungete un tocco di personalità alle classiche regole dello stile. Funziona sempre.
7. L'orologio è un accessorio sottovalutato ma che dovrebbe essere preso meglio in considerazione. Va benissimo un Rolex vintage d’acciaio o il modello che avete ereditato da vostro nonno. Le cose devo essere vissute, esprimere una storia.
8. Evitare le camicie troppo larghe, sformano e non donano mai, soprattutto quelle a quadrettoni in stile "tovaglia della nonna".
9. L'importante non è il capo in sè, ma la sicurezza nell’indossare le cose, la semplicità di uno stile preciso, l’autenticità delle scelte. Siate sicuri di ciò che indossate.
10. Imitate i look delle star, magari frugando nei negozi low cost (Zara, H&M, Mango..), ovviamente personalizzando il tutto con il vostro tocco personale.



Yours, Morphine Jude.


Fonti:
www.menstyle.it

Nessun commento: